Libri e ringraziamenti

Come dire…

 

…la vita prosegue. Anche se non scrivo. E come prosegue!!! °_°

Grandi cose sono successe nel frattempo. Cavolo, parliamo di…un mese fa.

 

Solo un mese? Pensavo di più.

Stamattina sono stata ad un colloquio in un agenzia per il lavoro interinale. Da qualcosa devo pur iniziare no? La signora che mi ha fatto il colloquio (molto gentile, tra l’altro) mi ha chiesto se non ho mai fatto richiesta per lavorare in una libreria.

 

Cavolo se mi piacerebbe!

 

Pensandoci però temo che nel mio curriculum ci sia ben poco che potrebbe invogliare una libreria ad acquisirmi. Peccato.

 

Beh, fatto sta che sono stata in una libreria piuttosto recente della mia città (ce ne sono tre, attualmente, e non so sinceramente quale sia la migliore…), e mi sono imbattuta in un libro molto speciale, che alla fine ho comprato.

 

Mentre lo stringevo tra le mani pensavo a quanto il suo contenuto sia importante, a quanto le sue parole -suggerite da una persona speciale che ho incontrato recentemente- abbiano cambiato la mia vita e la stiano tuttora cambiando. Pensavo a quanto sarebbe bello se tutti noi attuassimo i suggerimenti che questo libro propone.

 

Così ho preso una decisione bizzarra (e che altro ci si poteva aspettare?): ho deciso di scrivere un biglietto, attaccarlo all’intenro del libro e prestare il suddetto a qualcuno a cui voglio bene, perché lo legga e faccia altrettanto.

 

Voglio che questo libro giri, voglio che venga letto, voglio che le sue idee vengano diffuse.

Sarebbe bello se poi, di mano in mano, arrivasse anche a qualcuno che legge il mio blog.

Non sarebbe fantastico? ^^

 

 

Colgo l’occasione per fare un post di ringraziamento a un po’ di elementi, vecchi e nuovi, che illuminano la mia vita…^^

 

Al papavero, che amo alla follia, con la sua dolcezza, la sua comprensione e la sua telepatia che mi sveglia la mattina.

Al budino, perchè è bello riscoprire le persone dolci dopo tanto tempo.

All’iguana, sempre allegra, solare, pazza e speciale.

Alla rossa, perchè è bello parlare con te.

Al drago, che ha sempre tempo di lanciarmi un’occhiata e accarezzarmi la testa.

Alla padella, che non lo sa ma le voglio bene.

Al carillon, obiettivo, intelligente, lucido.

Allo spaventapasseri, un incontro inaspettato e impensabile, ma confortante.

Al maestro. Non esistono eroi, ma certe persone continuano a sembrarlo.

Al vichingo, l’ennesimo cucciolo.

All’usignolo, che tutto noi amiamo.

 

Quante bizzarre, meravigliose persone abitano la mia anima…

Vi voglio bene!

Libri e ringraziamentiultima modifica: 2011-05-13T12:25:55+00:00da ikustang
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento