Amore

L’ultima volta che avevo chiesto all’Universo di innamorarmi di qualcuno era perché avevo chiuso la storia più importante della mia vita, quella durata 8 anni, quella dalla quale credo non riuscirà mai a staccarmi davvero. E cos’è successo? E’ comparso sulla mia strada il ragazzo perfetto, quello con cui avevo TUTTO in comune: passioni, modo di amare, modo di pensare, … Continua a leggere

Epocale

E’ interessante tornare da serate epocali. Si fanno i chilometri nella notte, in preda all’ebbrezza di aver scoperto qualcosa di mai visto prima, esclamando “e quando…” ed aggiungendo commenti che vanno dal “…una figata!” al “…pensavo di esplodere!” Così è stato stasera, una cosa epocale.   Stasera ho avuto il grandissimo onore di ascoltare un gruppo vocale, i Cluster. E’ … Continua a leggere

Luna

“C’è troppa acqua dentro di te”, dicono. “Sei troppo lunatica”, dicono. Sono nata in un caldo giorno di inizio luglio, prematura, appena in tempo per diventare lagnosa, lunatica e sognatrice. Sono del Cancro, il segno più sensibile e delicato dello zodiaco. Non perdete tempo a dirmi che non credete nell’oroscopo: io nemmeno. Mi limito solo ad elencare le caratteristiche del … Continua a leggere

Lunedì

Ah, il lunedì. E come mi sento inadatta a parlarne, io che non lo subisco. Io che non ho orari, io che mi (faticosamente) autogestisco. Spesso anche male. Ma il lunedì è sempre lunedì, il primo giorno, quello in cui tutto ricomincia. Nella mia città il lunedì mattina inizia con il mercato. E’ una tradizione antichissima, che risale addirittura al … Continua a leggere

Delighted

Ebbene, non riesco a smettere di sentirmi deliziata. Deliziata da ciò che l’Universo mi ha messo sulla strada oggi, deliziata dall’header nuovo del mio blog (che resterà lì almeno fino a che non passerà a wordpress), deliziata dalla meravigliosa notizia che finalmente qualcuno ha trasformato “Il paradiso degli orchi” in un film. Zuccheroso e coloratissimo, certo, ma pur sempre la … Continua a leggere

Weird

Io sono quella che tira fuori la farina a mezzanotte e prepara i biscotti. Io sono quella che ritaglia i cataloghi della MontBlanc per decorare i quaderni di scuola. Io sono quella che salva i peluche dalla strada (la voce si dev’essere diffusa, sono già tre negli ultimi due anni).   Quella che squittisce nel vedere sul dorso di un … Continua a leggere

Back

Mettiamola così. Fa un po’ ridere tornare dopo più di due anni e mettersi a scrivere un post come se niente fosse, uno di quei soliti post in cui mi ritrovo a ringraziare l’Universo di piccole cose insignificanti che mi hanno fatta stare bene. Fa un po’ ridere ma lo faccio lo stesso: il blog è mio e io avevo … Continua a leggere

Ospiti alla porta

Mamma mia. Mi sento come chi ha lasciato la casa in disordine per troppo tempo e ora ha gli ospiti alla porta. Che fare?   Stamattina mi è successa una cosa inaspettata, spaventosa e fantastica: invece del faccia a faccia con una mia vecchia amica mi sono ritrovata di fronte un’intera classe (ok, non molto numerosa ma…sempre una classe!), a … Continua a leggere

Ti detesto.

E’ bello sapere di avere un angolino, qui, tutto per me.  Mi sono appena tolta da Facebook per evitare di farmi male e fare del male agli altri con quello che ho dentro, ma mi rimane sempre questo angolino, questo meraviglioso blog che amo alla follia e che sento come una specie di copertina, in questo momento, una copertina in … Continua a leggere

Libri e ringraziamenti

Come dire…   …la vita prosegue. Anche se non scrivo. E come prosegue!!! °_° Grandi cose sono successe nel frattempo. Cavolo, parliamo di…un mese fa.   Solo un mese? Pensavo di più. Stamattina sono stata ad un colloquio in un agenzia per il lavoro interinale. Da qualcosa devo pur iniziare no? La signora che mi ha fatto il colloquio (molto … Continua a leggere